Giornata dedicata alla lotta contro la sclerosi multipla

L’evento, il 30 maggio si celebra in tutto il mondo. In questa occasione desideriamo riproporvi quanto pubblicammo esattamente due anni fa.

Vi mostriamo, oggi, una interessante intervista al Professore inglese George Ebers, della Clinical Neurology dell’Università di Oxford in Gran Bretagna, realizzato da Matt Embry. Il video mostra con chiarezza che esiste un sistema triangolare ove il trait d’union fra le case farmaceutiche e pazienti con la SM, sono paradossalmente le associazioni nazionali di sclerosi multiple. La scienza su cui sono basate le prescrizioni dei farmaci è una scienza che deve essere unica, non bisogna supportare correnti o iniziative di ricerca diverse. Queste associazioni nazionali SM veicolano anche l’informazione ai loro associati.

Con intelligenza ma scarsa obiettività. Questo è molto grave se si considera che questo campo è particolarmente attraente poiché:
1) la causa della malattia è completamente sconosciuta.
2) i farmaci attualmente disponibili non arrestano la progressione della malattia Non vogliamo con questo video rivelare chissà quale verità, piuttosto cercare di vederci chiaro, di comprendere, di non accettare tutto quello che ci viene proposto senza vagliare le possibilità e le piccole verità; perché è dalle piccole verità, non affatto assolute, che si può guardare la realtà senza deformarla.

Matt nel 1995 scopre di avere la Sclerosi Multipla, la sua vita cambia, ma è con immenso coraggio e forza che cerca una soluzione, una strada da percorrere, accettando la malattia e cercando una terapia più sicura, meno dolorosa. Incontra il genetista inglese George Ebers, che conosce bene la storia della SM, sa bene di cosa si sta parlando, e, semplicemente, risponde alle domande di un ragazzo che vuole sapere, sì vuole sapere, perché è un nostro diritto conoscere ciò che ingeriamo.

A voi le domande e conclusioni! Noi, come Associazione di CCSVI nella SM, tra i tanti principi da cui siamo nati, ne abbiamo uno ancora più importante di tutti, stare dalla parte delle persone con SM, perché è di persone che stiamo parlando, di VITA, e la Vita è un sacrosanto diritto anche e soprattutto con la Sclerosi Multipla. “Le persone hanno valore semplicemente per il fatto di essere persone” Carl Rogers. Matt Embry, ideatore dell’intero documentario ”Living Proof” Mi chiamo Matt Embry e nel 1995 mi è stata diagnosticata la sclerosi multipla.aaaaa

Ho sviluppato MS Hope per coloro che sono stati recentemente diagnosticati o che attualmente si occupano di SM. Il mio obiettivo è fornire le strategie che mi hanno permesso di vivere una vita sana e libera dai farmaci per più di 20 anni dalla mia diagnosi. Qui di seguito troverete informazioni sulle componenti chiave di MS Hope, insieme a utili linee guida e link alla ricerca che spiega la scienza dietro le strategie. Vi invito ad ascoltare di più della mia storia e iniziare il vostro viaggio per riconquistare il controllo della vostra salute e del vostro futuro.
Di seguito il link per accedere al suo sito: http://www.mshope.com/

ASSOCIAZIONE SCLEROSI MULTIPLA ALBERO DI KOS - CF: 91321490376 - IBAN: IT62R0306902478100000009298