Aspettando l’anno che verrà…

Carissimi,
gli incontri non sono mai un istante chiuso nelle nostre vite, un momento che passa e che va scivolandoci addosso: essi possono essere tempi e spazi sacri. Gli incontri importanti, AUTENTICI, hanno spesso un prima, un durante e un dopo…. Fasi che in Associazione abbiamo assieme vissuto.

Un prima rappresentato, per quanto ci concerne, dalla nostra comune appartenenza alla Associazione, un luogo dove le persone sentono di appartenere a quel mondo eccezionale almeno quanto esso appartiene loro. Lo portano in vita con il loro impegno, lo modellano con il loro talento. V’imprimono, in modo indelebile, i propri valori. Poi c’è un dopo rappresentato dalla rimembranza, poiché gli uomini hanno la necessità di ricordare…

Finisce questo tormentato anno 2020 e ne comincia un altro. Il tempo passa inesorabilmente. E’ il tempo dei bilanci, delle programmazioni. Nuovi propositi e nuovi progetti. Luca Parmitano (l’astronauta italiano), qualche anno fa diceva, che a lui non interessava il passaggio tra il vecchio e il nuovo anno, ma il passaggio tra un progetto e il successivo. E questo mi sembra una cosa saggia. Anche positiva.

Ecco, direi proprio L’augurio che a me e a tutti voi faccio, progettare. Cioè considerare le nostre risorse, definire gli obiettivi e determinare una strategia possibile e il sempre verde, piano B. Spesso abbiamo paura del futuro, siamo avvinghiati al passato e alle tradizioni. Abbiamo paura di saltare il fosso, di rischiare. Dobbiamo rischiare, andare avanti. Nulla è per sempre. Al cenone di fine anno non saremo sempre gli stessi.

Ricominciare, che verbo difficile.
Vi auguro qualcuno che abbia il coraggio di farlo accanto a voi, ogni giorno o quando serve, ma sempre con la stessa forza.
Buon anno a tutti.
Pietro Procopio, presidente.

ASSOCIAZIONE SCLEROSI MULTIPLA ALBERO DI KOS - CF: 91321490376 - IBAN: IT62R0306902478100000009298